Pagine

sabato 2 maggio 2015

Vi Detesto!

Salve Bloggers, finalmente scrivo un nuovo post. 
Le feste sono passate, gli impegni che hanno riempito la mia agenda pure, la pigrizia è sempre insita in me ma mi son resa conto che è tempo di riprendere a dedicarmi a questo blog.

Parto agguerrita: i prodotti che mi hanno delusa e addirittura (è successo) schifata.


Come mio consueto, viste le tasche vuote che perennemente mi ritrovo, faccio i miei acquisti tra gli scaffali dei prodotti low-cost o in offerta.
Piccola parentesi al riguardo: rarissimo che accada nelle profumerie, vero? Perché non fanno il 3x2 sui prodotti costosi?
Non pretendo mica li facciano ogni mese, ma una volta l'anno potrebbero darmela sta gioia!

Dicevo, anche se compro low-cost sto attenta a che cavolo prendo, voglio dire, le leggo le etichette, controllo gli INCI.
A volte, però, ahimè non basta e mi ritrovo fregata. 
Mi è successo con un paio di prodotti che ... ora vi racconto.

Prima delusione.

"Sapone Vegetale al Miele - PRIMERO COSMETICS"

Ultimamente sono orientata verso i prodotti naturali e biologici; come saprete di certo, però, non sono certamente molto economici. Immaginate, quindi, la mia sorpresa quando ho notato questo sapone vegetale in vendita a soli € 0,99! Inoltre aveva un buon profumo e non è testato sugli animali.125 gr di apparente perfezione.


Tanto felice, quanto perplessa (prezzo troppo basso per qualcosa di davvero buono), ho deciso di rischiare e l'ho acquistato comunque.... ecco, a questo punto devo ammettere che me la sono andata decisamente a cercare.

Per pulire pulisce bene, anche troppo: ogni traccia di make up sparisce senza alcuna fatica. Sgrassa che è una meraviglia .... un po' troppo visto che è fatto per essere usato sulla pelle.
Secondo me se ci avessi lavato le pentole avrebbe sgrassato anche quelle, probabilmente sarebbe in grado di togliere pure la ruggine dalle ringhiere!
Direi che è un po', come dire... aggressivo??

L'ho utilizzato sia sul viso che sul corpo per circa un mese, tutti i giorni (come ho fatto?!). Vi lascio immaginare quanto fosse disidratata la mia pelle. Inutile dire che le imperfezioni sono, ovviamente, aumentate.

Che dite, lo ricompro?

Inci: Sodium Palmate, Sodium Palmkernelate, Aqua, Parfum, Glycerin, Sodium Chloride, Titanium Dioxide, Tetrasodium Etidronato, Tetrasodium EDTA, C.I. 19149, C.I. 15510

Seconda catastrofica delusione.

"PHYTORELAX Laboratoires  - Crema Corpo ai Fiori di Lavanda"
Crema Cosmetica Igienizzante Corpo con Olio Essenziale di Lavanda

Mattina tranquilla e soleggiata. Supermercato, scaffale delle creme corpo. Mia mamma:<<Ci servirebbe una crema per il corpo, a casa l'abbiamo finita>>. Io:<< Ci sarebbe questa>> <<Non sa profumo>> << Oppure quest'altra>> <<L'aloe non mi piace>> << Allora ... questa no perché contiene parabeni, questa no perché è piena di paraffina, potremmo prendere questa!>> <<No>>. Grrrr!!

Circondata dalle confezioni di creme e in preda allo sconforto, alla fine mi ritrovo tra le mani questa bottigliona viola. Confezione bella grande (500 ml), Inci accettabile, low-cost (€ 3,00) e al profumo preferito da mamma. Perfetto!


<<Ti va bene questa? E' alla lavanda e profuma tantissimo>> pareva ci avessero ficcato dentro l'intera Provenza! Ok, lo ammetto, ho aperto la confezione ed ho annusato il contenuto; lo sò che non si dovrebbe fare ma ammettiamolo, lo facciamo tutti!

Ancora mi pento di averla fatta cadere nel cestino della spesa, una delusione che non vi dico. Non me lo sarei mai aspettata ma, d'altronde, come avrei mai potuto anche solo immaginarlo? Profumava così tanto.

Una volta a casa, impaziente come sempre di provare subito qualsiasi cosa io acquisti, me la sono provata su un braccio. Annuso e.... bleah!!
Un odoraccio schifoso, che non riesco ancora a capire come sia potuto uscire da lì. E non si decideva ad andarsene nemmeno dopo due passate di acqua e sapone!! Che schifo.
Un'incrocio tra lo stantio e l'odore di sudore che prendono le t-shirt dopo 2 ore di corsa e lasciate dentro la borsa della palestra.

Di mio io non puzzo. Dovete sapere che ho questa "cattivissima" abitudine di lavarmi tutti i giorni e, comunque, la mia pelle ha già di suo un buon profumo da sempre, quindi non dipendeva certo da me. 

Mah, dentro a quella bottiglia ci deve essere stato il cadavere di un maratoneta anziano morto cinque anni prima, altrimenti non si spiega!
Vade retro Satana!

Per qualche giorno l'abbiamo tenuta nella cesta assieme agli altri prodotti che usiamo, poi mia mamma l'ha fatta sparire per sempre, cancellando ogni traccia della sua permanenza in questa casa. Il delitto perfetto.
Eccovi spiegato il perché dell'assenza dell'Inci: non ho fatto in tempo a segnarlo.

Bene, cioè, no! 
Intendo dire che per ora mi fermo qui, che è già abbastanza direi.
Tanto di disavventure ne avrò sicuramente altre; ve le racconterò più avanti, nelle prossime puntate.
To be continued.... purtroppo. 

xoxo



1 commento:

  1. E' successo anche a me più di una volta, anche se cerco di stare attentissima.
    Stefy

    RispondiElimina

♥ Grazie per avermi lasciato il tuo commento ♥

Per ricevere le notifiche di nuovi commenti a questo post (comprese le mie risposte), seleziona l'opzione INVIAMI NOTIFICHE, in basso a destra.

Love ya! debby